Conserva facile di PEPERONI

Ecco una ricettina facile e veloce per conservare i buoni peperoni estivi in agrodolce.

Ingredienti:
– Peperoni (rossi, gialli, verdi, blu, indaco, pervinca…)
– aceto di vino bianco
– olio di semi
– foglie di alloro
– zuccero, sale

peperoni,agrodolce,fedesganzyPreparazione: mondate i peperoni. E’ una vita che sognavo di scrivere mondate in una ricetta… ho iEmpiegato anni per capire in pieno il significato di questa parola che rimanda alla memoria le coscione delle mondine veronesi scoperte dalle gonne legate alla vita. Il vero significato è: rendete commestibile la verdura togliendo ciò che non lo è. Nel peperone significa: togliete il picciolo, i semi, le coste bianche interne.

Torniamo a noi… mettete sul fondo dei barattoli due cucchiai di zucchero ed un cucchiaino di sale, mondate i peperoni (e due!), tagliateli a strisce ed inseriteli nel barattolo assieme ad una foglia di alloro. Dopodiché mettete 1/3 di bicchiere di aceto e mezzo di olio di semi, il liquido risultante dovrebbe arrivare a metà barattolo abbondante.

Quasi fatta: a questo punto chiudete i barattoli e metteteli in una capiente pentola coperti di acqua per la bollitura, 15-20 minuti, non di più!

Voilà, la peperlizia da oggi vi farà un baffo! 

Questa ricetta è stata pubblicata sul Corriere Cucina di marzo 2012

Questa ricetta è stata pubblicata sul Corriere Cucina di marzo 2012

Conserva facile di PEPERONIultima modifica: 2011-08-28T11:09:00+00:00da fedesganzy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Conserva facile di PEPERONI

  1. Peperoni sott’olio di olive extravergine un prodotto sano genuino e di facile reperibilità con un po di impegno siamo nella stagione giusta dove il peperone cresce si riproduce e viene consumato fresco in estate apporto di vitamine naturali e di facile coltivazione tutti possono produrre peperoni biologici se posseggono un po di terreno e con un poco di impegno produrre un prodotto genuino al 100%.Complimenti per il post ottimo e di importanza per le massaie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *