Porro alla piastra

Porro alla piastraA grande richiesta, dopo l’incommensurabile successo de “La zucca alla piastra“, il casalingo è lieto di presentarvi: (papparappappaaaaa) “Porro alla piastra” (applausi)
con la straordinaria partecipazione del porro nei panni del porro, e la magistrale interpretazione della piastra, eseguita per la prima volta da una piastra vera!

Ingredienti in ordine di apparizione:

  • Porro;
  • Condimento: olio, salsa di soia.

Procedimento: seguite bene le istruzioni, potrebbe essere pericoloso. Scaldate una piastra in ghisa fino a renderla molto calda, scartate lo strato esterno del porro e tagliatelo in diagonale fino alla parte verde, in maniera da ottenere fette più grandi. Recuperate la restante parte di porro per le zuppe. Poggiate il porro sulla piastra e cuocetelo pochi minuti per lato, stando attenti a non svolgere le fettine. Fate attenzione ad ottenere le classiche righe della cottura alla piastra senza bruciare il porro, altrimenti diventerà particolarmente amaro.
Condite con olio e salsa di soia (in alternativa, olio e aceto).

(applausi)

(titoli di coda)

(nomination all’Oscar)

Porro alla piastraultima modifica: 2017-10-17T21:54:22+00:00da fedesganzy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*